Descrizione

Dire Lungarotti è dire Torgiano, il territorio che ha reso famosa l’Umbria del vino. È raccontare una lunga storia d’amore per la terra che attraversa molte generazioni. Fondata da Giorgio Lungarotti nel 1962, pioniere della moderna enologia italiana, l’azienda oggi prosegue il suo cammino incentrato su una produzione di qualità.
Un racconto di una grande azienda con il nostro relatore Ais Paolo Tamagnini e il direttore commerciale Alessandro Alì attraverso la degustazione di 9 etichette tra cui una verticale di 5 annate del vino simbolo, il Rubesco Riserva “Vigna Monticchio”

In degustazione

  • Spumante 60 Mesi Extra Brut 2015
  • Torre di Giano Vigna il Pino 2019
  • Aurente 2019
  • San Giorgio 2018
  • Torgiano Rubesco Vigna Monticchio Riserva 2018 in anteprima
  • Torgiano Rubesco Vigna Monticchio Riserva 2010
  • Torgiano Rubesco Vigna Monticchio Riserva 2005
  • Torgiano Rubesco Vigna Monticchio Riserva 2000
  • Torgiano Rubesco Vigna Monticchio Riserva 1997

Contributo per la serata 40 euro, soci Ais 35 euro

Modalità di pagamento
  • Paypal
  • Contanti presso la sede del corso di “Associazione Italiana Sommelier”

Per informazioni e prenotazioni contattare sommelier.roma@aislazio.it

N.B. La prenotazione è obbligatoria e vincolante

Lungarotti, Vigna Monticchio e non solo

Delegazione: Roma
Contributo unitario: 40,00
Posti rimanenti:

51 disponibili

Date evento:  - 24 Febbraio 2023 -  20:00 22:30
Riepilogo biglietti da ordinare:
×
1 BIGLIETTO PER "Lungarotti, Vigna Monticchio e non solo"

Prezzo ridotto ( 5€ sconto ):

40,00