Descrizione

Poco noto al grande pubblico, e spesso oppresso da stereotipi, il Riesling, nella valle della Mosella e dei suoi affluenti Saar e Rüwer, esplica al massimo potenziale la sua nobiltà nel farsi umile latore del terroir, inteso nella sua accezione più ampia: interazione stretta e profonda tra vigna, vitigno, storia, tradizioni e mano del produttore.

Il seminario intende verificare come questo straordinario intreccio si riflette nei vini: a tale scopo non è stato sufficiente scegliere le etichette più note e costose da una serie di cataloghi, ma è stato necessario un lavoro certosino per individuare quelle bottiglie che, più di altre, sono capaci di far risaltare le innumerevoli sfaccettature dei Riesling di Mosella.

Come Delegazione siamo felici di poter contribuire alla diffusione di tale patrimonio vinicolo mondiale e ci siamo impegnati duramente per avvicinarvi a questi vini meravigliosi, la cui personale “equazione del tempo” è spesso irrisolta e che, incredibilmente, ben si sposano con la nostra tradizione culinaria.

Guida la degustazione Max Argiolu, decisamente uno dei migliori esperti di riesling a livello nazionale.

In degustazione:

2016 Trittenheimer Apotheke GL Feinherb
Grans Fassian

2016 Maximin Grünhaus Abtsberg Kabinett
Maximin Grünhaus – Von Schubert’sche

2016 Ockefener Bockstein Kabinett
St. Urbans-Hof

2016 Graacher Domprobst Kabinett
Willi Schäfer

2015 Wehlener Sonnenhur GG Alte Reben
S.A. Prüm

2015 Bernkasteler Graben GG
Dr. Thanisch

2007 Wehlener Sonnenhur Spätlese
J.J. Prüm

2011 Trittenheimer Apotheke Spätlese
Grans Fassian

Calici in sala, ogni socio può invitare amici contributo di partecipazione euro 35 indispensabile la prenotazione 328.4757150 – sommelier.latina@aislazio.it

Il terroir dei grandi Riesling: la Mosel-Saar-Rüwer

Delegazione: Latina
Contributo unitario: 35,00
Posti rimanenti:

40 disponibili

Date evento:  - 16 Giugno 2022 -  20:00 23:00