Descrizione

A.Roma Lifestyle Hotel
Via Giorgio Zoega, 59 Roma

La delegazione di Roma presenta gli esclusivi vini ATOMOS, alla stampa ed ai propri soci

I fondatori Stefano Di Nisio e Maria Kalafati accompagnati dal loro enologo, il titolato tecnico marchigiano Giovanni Basso, esporranno la visione dell’azienda e la particolare tecnica di diraspatura denominata “Three-Finger Destemming” ovvero diraspatura individuale degli acini eseguita a tre dita.

Il metodo, grazie alla sua unicità, è stato sottoposto a brevetto dall’Azienda e conferisce una serie di benefici organolettici ai vini che saranno presentati nella serata.

In questo modo ATOMOS  si candida a diventare un format universale per chiunque voglia produrre vini eccellenti anche in piccola  scala.

Il marchio ATOMOS, che in antico greco significa “l’unità più piccola”, sottolinea che il vino viene prodotto scegliendo individualmente e manualmente il più piccolo elemento in grado di produrre vino senza aiuti esterni: l’acino. Questo concetto va rimarcato perché l’azienda utilizza tutto ciò che è naturalmente contenuto in ogni acino compresi i lieviti che sono fisiologicamente presenti sulle bucce, dando luogo ad una fermentazione alcolica spontanea dalla quale risulta una particolare complessità aromatica.  ATOMOS  dal 2017 produce con questa tecnica ATOMOS Red e White e dall’anno scorso anche il Rosè.

L’idea di utilizzare un metodo così “estremo” per selezione gli acini, è venuta ai fondatori nel 2010 durante uno dei frequenti viaggi a Creta in Grecia; le anziane signore dell’isola, infatti, sono solite spicciolare uva da tavola adagiandola sui graticci fino a farla essiccare al sole per ricavarne la famosa sultanina usata nell’alta pasticceria.

ATOMOS basa la sua esclusività anche su altri punti come il principio di cantina a gravità, personalizzazione dei metodi di allevamento con attrezzature progettate direttamente dai due ingegneri fondatori, vigne in sperimentazione assoluta sul territorio regionale, visione di longevità ultrasecolare degli impianti mediante la riscoperta degli innesti in campo, affinamento in bottiglia immersa in acque sorgive.

Relatore della serata, Massimo Iafrate profondo conoscitore del territorio abruzzese.

In degustazione :

  • Atomos White 2017
  • Atomos White 2018
  • Atomos White 2019
  • Atomos Red 2017
  • Atomos Red 2018
  • Atomos Red 2019

Contributo per la serata 35 euro.

L’evento è riservato ai soci AIS, ogni associato può portare un amico.

Modalità di pagamento:

  • Paypal
  • Contanti presso la sede del corso di “Associazione Italiana Sommelier”
  • Bonifico Bancario a favore di “Associazione Italiana Sommelier Lazio” C.F. e P.I. 12837251003 presso Banca UNICREDIT Agenzia 17004 ROMA NON PROFIT Codice IBAN: IT 36 H 02008 03284 000103299519.

Per informazioni e prenotazioni contattare sommelier.roma@aislazio.it

N.B. La prenotazione è obbligatoria e vincolante

Obbligo del Green Pass per accedere in Sala, oppure l’esibizione di un Tampone Negativo effettuato nelle 24 ore antecedenti

ATOMOS WINE

Delegazione: Roma
Contributo unitario: 35,00
Posti rimanenti:

35 disponibili

Date evento:  - 19 Novembre 2021 -  20:00 23:00