Descrizione

Poggio delle Grazie nasce nel 2014 dalla tenacia di Stefano e Massimo, spinti dall’amore per il proprio territorio e dalla volontà di valorizzarlo attraverso la produzione di vini che potessero rispecchiare l’autenticità e le grandi potenzialità dei terroirs del Gardesano veronese. Una stradina sterrata conduce nei pressi della cantina, situata su una piccola altura nel cuore dell’anfiteatro morenico del Lago di Garda, passando davanti ad una chiesetta votiva fatta costruire nel 1947 in ringraziamento alla Vergine per aver preservato la famiglia, che allora abitava la proprietà, dai bombardamenti della Seconda Guerra mondiale. Il nome della cantina trova, quindi, nella conformazione geografica, ma anche nella storia la sua espressione: da qui POGGIO delle GRAZIE. I vigneti di proprietà, a conduzione biologica, si estendono per una superficie di circa 15 ettari nei comuni di Castelnuovo del Garda e di Sommacampagna, abbracciando le storiche DOC Bardolino, Bardolino Chiaretto e Custoza. Attraverso pratiche sostenibili in campagna e la scelta di svolgere fermentazioni spontanee con lieviti indigeni in cantina, Stefano e Massimo lavorano ogni giorno per esaltare la tipicità e la fedeltà all’annata.

Vini in degustazione:

  • Ancestrale Metodo Classico Bianco – Friulano 100% – 24 mesi sui lieviti;
  • Ancestrale Metodo Classico Rosato – Corvina 100% – 24 mesi sui lieviti;
  • Custoza DOC 2018 – Garganega, Trebbiano e Friulano – Vinificazione e affinamento in acciaio per 3 mesi;
  • Bardolino Chiaretto DOC 2018 – Corvina e Rondinella – Macerazione a freddo 8/10 ore – Vinificazione e affinamento in acciaio per 3 mesi;
  • Pinot Grigio Villa Boccolina” (ramato/blush) IGT Verona 2017 – Pinot Grigio 100% – Vigneto “Villa Boccolina” – Breve macerazione, vinificazione e affinamento in acciaio sulle fecce fini per oltre 3 mesi;
  • CorvinaQuadrivium” IGT Verona 2014 – Corvina 100% – 40 giorni di appassimento delle uve – Affinamento di 16 mesi in tonneaux di rovere.
  • Marzemino Sette Filari” IGT Verona 2015 – Marzemino 100% – Vigneto “Sette Filari” – 30 giorni di appassimento delle uve – Affinamento di 24 mesi in tonneaux di rovere.

Stefano ci omaggerà della sua presenza raccontandoci la Cantina. La degustazione sarà condotta dal neo degustatore AIS, studente di Alma Wine Academy, Vincenzo Vitale. 

Prenotazione obbligatoria
Info e contatti: sommelier.valledellValle dell’Aniene@aislazio.it – Catia Panetta +39 338 520 2536

Poggio delle Grazie – Una lunga tradizione che si muove nel mondo

Delegazione: Valle dell'Aniene
Contributo unitario: 15,00
Posti rimanenti:

70 disponibili

Date evento:  - 10 Maggio 2019 -  20:00 23:00