Su Eurocomunicazione: “Associazione italiana sommelier Lazio apre l’anno sociale”

admin News, Stampa

Una giornata all’insegna di degustazioni, convivialità e consegna dei diplomi ai neo sommelier

 

L’Associazione italiana sommelier Lazio ha inaugurato l’anno sociale 2022-2023 con una serata di eccezione: consegna diplomi ai neo sommelier e degustazione dei vini Roero.

«Oggi è una giornata speciale, è un momento aggregativo importante»spiega il neo presidente Ais Lazio, Francesco Guercilena. «Una festa che vede la consegna dei diplomi per i neo sommelier e un banco di assaggio con i vini di Roero. Stiamo lavorando per cercare di creare nuovi appuntamenti per aprirci all’esterno, non solo per i nostri Soci».

Con 40.000 Soci, 2.000 dei quali nel Lazio, l’Associazione italiana sommelier sta producendo sforzi per creare nuove opportunitànuovi accordi, per rendere i corsi sempre più appetibili, sempre più autorevoli anche per dare uno sfogo alla professione.

La presentazione con degustazione dei vini del consorzio di tutela del Roero vuole essere una vetrina, una promozione di questo importante territorio fortemente schiacciato dal mito Langhe. «Negli anni il consorzio è cresciuto in quantità e qualità. I vini Arneis e Nebbiolo sono l’architrave vinicola di Roero; molte aziende stanno facendo grandi prodotti di qualità. Forse fino a qualche anno fa era una denominazione meno nota, in ritardo alle enormi potenzialità di sviluppo» conclude Francesco Guercilena.

 

Articolo completo a cura di Enzo di Giacomo su